Potremmo utilizzare i cookie e abbiamo bisogno di accedere ad alcune delle impostazioni del tuo browser. Fare clic sul pulsante seguente se si accettano i nostri termini sulla protezione dei dati. Non memorizziamo nessuno dei tuoi dati personali quando utilizzi il nostro sito web in modo regolare.

    
È allora che il mio personaggio è stato creato

È allora che il mio personaggio è stato creato

Come il miliardario George Soros intende salvare le nostre società civili
Twitter Facebook Gab Email Print     PDF 
 Tradotto dall'inglese con A.I.  


Un testo al World Economic Forum 2017 a Davos, George Soros, un miliardario e una controversa figura pubblica contro cui i governi europei stanno legalmente competendo per aver influenzato, finanziato e / o posseduto numerose ONG, associazioni e organizzazioni che cercano di destabilizzare governi democraticamente eletti , aveva letto una dichiarazione.

Secondo George Soros, "i tentativi del governo ungherese di screditare la società civile e intimidirla" sono "inaccettabili" - parla di "grave pericolo".

L'ex dirigente di 86 anni, nato a Budapest, sembra ora disposto a dedicarsi alla politica e al benessere dell'umanità. Alcune persone potrebbero sostenere che questo non è stato il caso per un lungo periodo della sua vita, in quanto eventi traumatici hanno forgiato il suo personaggio all'età di 14 anni.

In un nuovo video che George Soros aveva cercato di prevenire, questa pubblicazione descrive in dettaglio Soros - motivazioni che hanno probabilmente avuto un forte impatto sulla sua vita passata:




Giornalista: "Sei un ebreo ungherese fuggito dall'olocausto fingendo di essere un cristiano e hai visto molte persone mandate nei campi di sterminio"
Soros: "Beh, avevo 14 anni ... e direi che è stato creato il mio personaggio"
Giornalista: "In che modo ?"
Soros: "Dobbiamo pensare al futuro, capire e anticipare gli eventi e ciò che è minacciato, è stata una grande minaccia, il danno, voglio dire, è stata un'esperienza molto personale guai"
Giornalista: "Da quello che so, sei uscito con il tuo protettore, che ha giurato che tu eri il suo figlioccio adottivo. Infatti, se ne andò e lo aiutò a confiscare la sua proprietà agli ebrei"
Soros: "Esatto"
Giornalista: "Voglio dire che sembra un'esperienza che potrebbe inviare molte persone sul divano psichiatrico per molti, molti anni. Era difficile ?"
Soros: "Niente affatto, forse da bambino non vedi la connessione, ma non ha creato alcun problema"
Giornalista: "Nessun senso di colpa ?"
Soros: "No"
Giornalista: "Ad esempio, se io sono ebreo e guardo queste persone andarsene, potrei anche essere lì, dovrei essere lì, niente di tutto questo ?"
Soros: "Beh ... certo che potrei essere dall'altra parte, potrebbe essere quello a cui potrebbe ... la cosa viene rimossa ... Ma, non aveva senso che io non dovessi essere qui ... perché era ... beh, in realtà, in modo divertente, è come nei mercati, solo se io Non ero lì comunque, che ci fossi o no, ero solo uno spettatore, la proprietà era stata rimossa, non avevo alcun ruolo giocare in questa proprietà, non aveva senso di colpa"
Giornalista: "Sei religioso ?"
Soros: "No"
Giornalista: "Credi in Dio ?"
Soros: "No"
....
Soros: "In effetti, il presidente Mandela mi ha chiesto:" Come potrebbe il Sudafrica proteggersi dagli speculatori come te? "E gli ho detto che gli ho scritto un promemoria, cercando di dargli il miglior consiglio possibile, su come ridurre l'esposizione del Sudafrica agli attacchi speculativi"
Giornalista: "Questo è il vecchio approccio" stop-before-I-kill-again-not, no? Diciamo, questo è ciò che puoi fare per fermarti"
Soros: "Se sta accadendo sui mercati o qualsiasi altra cosa non cambia il risultato. Non mi sento in colpa perché sono impegnato in un'attività amorale che non ha nulla a che fare con il senso di colpa"
...
Giornalista: "Perché gli americani non possono investire nel fondo Quantum, un fondo offshore, perché ?"
Soros: "Perché il fondo non è registrato presso la Securities and Exchange Commission. Quindi ... non lo siamo"
Giornalista: "Licenza per fare affari negli Stati Uniti !"
Soros: "Esatto"
Giornalista: "Perché ?"
Soros: "Perché non siamo registrati presso la Securities and Exchange Commission, perché è più conveniente operare senza di essa"
Giornalista: "In qualche modo, serve per evitare la regolamentazione ?"
Soros: "Sì, è vero"
Giornalista: Pausa ... "Ma hai discusso la necessità di una regolamentazione ?"
Soros: "Sì, e qualunque sia il regolamento imposto, noi ... stiamo già rispettando tutto"







 
di Martin D., un giornalista investigativo accreditato e indipendente dall'Europa. Ha conseguito un MBA presso un'università degli Stati Uniti e una laurea in Sistemi informativi, ha lavorato come consulente negli Stati Uniti e nell'UE, e attualmente sta scrivendo un libro sulla storia dei media mainstream.

Email Twitter Gab Facebook Print


Per suggerimenti e informazioni riservate: inviaci il tuo messaggio completamente crittografato all'indirizzo news@sun24.news utilizzando la nostra chiave di crittografia PGP pubblica (strumento online qui).







Valuta questo articolo
    
Grazie !
o lascia un commento
Spedire