Potremmo utilizzare i cookie e abbiamo bisogno di accedere ad alcune delle impostazioni del tuo browser. Fare clic sul pulsante seguente se si accettano i nostri termini sulla protezione dei dati secondo il regolamento UE 2016/679 (GDPR). Non chiediamo né memorizziamo mai nessuno dei tuoi dati personali quando utilizzi il nostro sito web in modo regolare.

Details >

    
Il disprezzo del Congresso

Il disprezzo del Congresso

Su un potenziale invito alla prigione della porta aperta
Twitter Facebook Email Print     PDF 
 Tradotto dall'inglese con A.I.  


Ron DeSantis, un membro del Congresso della Florida, ha presentato uno scenario interessante su cosa potrebbe potenzialmente accadere se le richieste del Congresso degli Stati Uniti fossero ripetutamente ignorate nei primi giorni del gennaio 2018.

Dal momento che il Congresso degli Stati Uniti l'anno scorso ha chiesto alla giustizia di rilasciare documenti relativi a membri selezionati del DOJ e dell'FBI, un altro membro del Congresso, Devin Nunes, ha dovuto inviare una richiesta al Vice Procuratore Generale. Rod Rosenstein il 28 dicembre 2017.

In questa lettera del tardo 2017, Nunes si lamenta che il Dipartimento di Giustizia ha informato il Comitato del Congresso all'inizio di quell'anno che i documenti richiesti non sarebbero apparentemente apparentemente. Poco prima dell'incontro del Comitato con Rosenstein nel dicembre 2017, tuttavia, alcuni di questi documenti non sono stati trovati solo magicamente, ma sono stati anche consegnati personalmente dal Vice Procuratore Generale al Comitato:

Diverse settimane fa, il Dipartimento di Giustizia informò il Comitato che i documenti investigativi di base richiesti dalle citazioni, riassunti delle interviste dell'FBI FD-302, non esistevano, ma poco prima incontrandoti a inizio dicembre, il GM ha successivamente localizzato e prodotto molti riguardo al record di Steele, dando nel migliore dei casi la risposta iniziale sbagliata. Infatti, non c'erano solo documenti che rispondevano direttamente alle citazioni del comitato, ma anche alti funzionari del Dipartimento di Giustizia e dell'FBI, che sono stati rapidamente riassegnati i ruoli nei casi oggetto di indagine da parte del Comitato, sono stati messi in evidenza.

Il 3 gennaio 2018, Nunes stabilì una nuova scadenza per il Vice Procuratore Generale per consentirgli di presentare tutti i documenti relativi all'FBI.

A quanto pare Rosenstein è stato in silenzio dopo la sua ultima apparizione al Congresso perché rappresentante Ron DeSantis ha rilasciato un'intervista interessante con Lou Dobbs 4 GENNAIO 2018, in cui ha rivelato che il Congresso potrebbe essere interessata a disprezzare il Dipartimento di Giustizia e l'FBI non produrre i documenti:




Penso che andremo a disprezzare, ma penso che il tipo di disprezzo che stiamo perseguendo sia importante. Ricorda che quando abbiamo avuto questo funzionario IRS corrotto, abbiamo inviato una richiesta di rinvio al Dipartimento di Giustizia e gli abbiamo detto di citarla gentilmente. Beh, indovina un po ', Eric Holder non avrebbe fatto causa. Quindi, se facciamo lo stesso qui e rimandiamo un rinvio al dipartimento di giustizia, indovina un po ', non faranno causa al vicepresidente e al direttore dell'FBI. Quindi, penso che quello che dobbiamo fare è usare l'autorità del Congresso per il disprezzo inerente che è stato esercitato per 175 anni. Devi portarli al Congresso, hai un voto di disprezzo, e li tratti come se fossi in oltraggio alla corte. Il tribunale, il giudice ti deterrerebbe e saranno detenuti fino a quando non si conformeranno.
Ed ecco cosa prevedo: se [assistente del governatore, il direttore dell'FBI] è stato condannato al carcere in casa per disprezzo del Congresso, avremmo i documenti entro 24 ore.

Il rappresentante di DeSantis ha presentato un'altra lettera al presidente della Camera Paul Ryan il 9 gennaio 2018 in cui ha chiesto che i documenti dell'FBI riguardanti Peter Strzok e altri siano conservati - a quanto pare - alla fine è d'accordo con il Comitato del Congresso - disponibile al pubblico.

Poche settimane dopo, intorno all'11 aprile 2018, un incidente simile si è verificato con Rod Rosenstein. Questa volta, i problemi sono legati a un documento di due pagine che presumibilmente contiene informazioni sulla nomina del consulente speciale di Robert Mueller. Nunes ha dichiarato alla stampa il 10 aprile 2018:

Posso dirti questo: recupereremo il documento. Noi recupereremo le due pagine. Quindi, possono postarli ora o le cose diventano davvero complicate da domani sera. prendi tutti i provvedimenti necessari per ottenere il documento ... Posso dirti che non li terremo solo per disprezzo [vicedirettore dell'FBI], avremo un piano per mantenere il disprezzo e l'accusa ... assolutamente , non facciamo confusione, ci daranno questo documento di due pagine.

E questo continua con ulteriori ritardi e blocchi da parte del GM. Un altro mandato di comparizione del 30 aprile 2018 è totalmente ignorato. Il Dipartimento della Giustizia pubblica una lettera del 3 maggio 2018 al Congresso e in cui il Vice Procuratore Generale spiega che i documenti richiesti non possono essere prodotti a causa di informazioni sensibili che loro conterrebbero. Nel frattempo, alcuni dei documenti richiesti appaiono magicamente sulla stampa. Di conseguenza, i membri del Congresso stanno preparando un impeachment dal Procuratore Generale per disprezzo del Congresso. E poco dopo, membri del Congresso hanno annunciato che non avrebbero continuato a incontrare con lo staff del DOJ fino a quando le citazioni non fossero state correttamente servite.

Anche il presidente degli Stati Uniti è costretto a intervenire e ordina al capo dell'FBI e del MJ il 21 maggio 2018 di partecipare a un incontro alla Casa Bianca. Il 17 giugno 2018, Devin Nunes spiega un incontro interno con il direttore dell'FBI Wray e il vice procuratore generale del DOJ Rod Rosenstein alcuni giorni prima. Quote:

Ora, pensaci. Tutti questi contatti L'FBI, la più grande agenzia di polizia del mondo, rilascia indagini in corso alla stampa, mentre non rilascia informazioni al Congresso ... Questo è ora un importante perdita di una riunione classificata che è anche falsa perché sapevano che eravamo a corto di tempo e che non avevamo il tempo di leggere questi documenti. Ma lo hanno fatto per mettere in imbarazzo il Presidente della Camera e il Presidente Gowdy e me stesso, che hanno avuto accesso a questi documenti, ma non hanno avuto il tempo di leggerli. Veniva dal vertice del Dipartimento di Giustizia.
Ed ecco la linea di fondo. Il signor Rosenstein, il sostituto procuratore generale e il direttore Wray devono decidere se vogliono o meno far parte della squadra di pulizia o se vogliono far parte della squadra di camuffamento.






 
di Martin D., un giornalista investigativo accreditato e indipendente dall'Europa. Ha conseguito un MBA presso un'università degli Stati Uniti e una laurea in Sistemi informativi, ha lavorato come consulente negli Stati Uniti e nell'UE, e attualmente sta scrivendo un libro sulla storia dei media mainstream.
Lascia un commento:



Spedire

Email Twitter Facebook Print


Per suggerimenti e informazioni riservate: inviaci il tuo messaggio completamente crittografato all'indirizzo news@sun24.news utilizzando la nostra chiave di crittografia PGP pubblica (strumento online qui).







Valuta questo articolo
    
Grazie !
o lascia un commento
Spedire