Potremmo utilizzare i cookie e abbiamo bisogno di accedere ad alcune delle impostazioni del tuo browser. Fare clic sul pulsante seguente se si accettano i nostri termini sulla protezione dei dati secondo il regolamento UE 2016/679 (GDPR). Non chiediamo né memorizziamo mai nessuno dei tuoi dati personali quando utilizzi il nostro sito web in modo regolare.

Details >

    


Una frode di Monaco


Nel 2002, il fondatore di Wirecard, Hoppenrath, ha fatto una denuncia alla procura di Monaco per furto di proprietà intellettuale. Sospettava che gli interni dell'azienda fossero responsabili del furto di importanti computer portatili appartenenti a Marsalek e Braun. Questo rinvio penale non ha portato a nessuna incriminazione.
Nel 2008, il blogger di Wallstreet-Online 'memyselfandi007' ha riferito di sospette irregolarità finanziarie alla Wirecard, portando l'azienda a presentare una denuncia penale alla procura di Monaco di Baviera che ha poi incriminato membri dell'Agenzia tedesca per la protezione degli azionisti (SdK) invece di indagare sulle frodi alla Wirecard.
Nel 2010, i procuratori dello stato di Monaco hanno indagato Wirecard in relazione a un caso di riciclaggio di denaro in Florida (GoMoPa) di cui faceva parte la filiale britannica di Wirecard. Le indagini non hanno avuto alcun impatto sull'ovvio coinvolgimento di Wirecard UK nella questione.
Nel 2015, il dipartimento di polizia di Monaco ha iniziato a indagare su Wirecard per l'impegno in attività di gioco illegali attraverso il loro servizio Click2Pay. Un procuratore di stato di Monaco ha chiuso il caso, affermando che non c'erano "basi per indagare" Wirecard.
Nel 2016, i pubblici ministeri di Monaco di Baviera hanno avviato indagini penali contro gli autori del rapporto Zatarra, che ha dettagliato la massiccia frode finanziaria che circonda l'acquisizione da parte di Wirecard di "GI Retail" e "Hermes I-Tickets" con sede in India. Due anni dopo, gli editori del rapporto Zatarra sono stati multati nel 2018 dai procuratori di Monaco.
All'inizio del 2019, l'autorità di regolamentazione bancaria tedesca BaFin ha emesso un divieto di vendita allo scoperto per le azioni Wirecard per 8 settimane. Allo stesso tempo, i pubblici ministeri di Monaco di Baviera hanno avviato indagini penali non su Wirecard, ma contro i giornalisti investigativi del Financial Times per aver riportato in modo veritiero la frode finanziaria di Wirecard.
Già nel 2008, il fornitore di carte di credito MasterCard ha multato Wirecard per 10 milioni di dollari per aver elaborato transazioni di gioco con codici sbagliati. Due anni dopo, MasterCard ha avvertito di nuovo l'unità bancaria di Wirecard. All'inizio del 2019, Commerzbank ha passato 343 potenziali transazioni di riciclaggio di denaro presso Wirecard all'autorità tedesca FIU, che ne ha inoltrate alcune anche ai pubblici ministeri di Monaco.
All'inizio di febbraio 2019, la polizia di Singapore ha fatto irruzione negli uffici di Wirecard in Asia-Pacifico. Due settimane dopo, gli avvocati di Wirecard hanno consegnato un affidavit dubbio ai pubblici ministeri di Monaco di Baviera, affermando che il Financial Times avrebbe offerto a Bloomerg News 6 milioni di euro per portare avanti la loro "storia". L'affidavit è stato inoltrato dai procuratori statali di Monaco all'autorità di vigilanza finanziaria BaFin, e spiegato a lungo in una conversazione telefonica.
All'inizio del 2020, i pubblici ministeri di Monaco hanno incontrato il personale dell'autorità fiscale locale che ha presentato i dettagli sulla frode finanziaria di Wirecard. I pubblici ministeri si rifiutarono ancora una volta di avviare indagini sull'azienda.
Al centro della frode di Wirecard appare la società di revisione finanziaria Ernst & Young (EY), che ha firmato troppo facilmente le revisioni finanziarie di Wirecard a partire dal 2015. EY ha rifiutato di testimoniare i bilanci 2019 solo all'inizio del 2020. La procura di Monaco di Baviera non avrebbe iniziato le sue indagini specificamente mirate a EY fino a dicembre 2020, circa 6 mesi dopo che 1,9 miliardi di euro sono stati trovati non contabilizzati.




Consigliato:

Torna a Wirecard

Sulle radici del fornitore di pagamenti tedesco insolvente

Tribunali reali di Wirecard

A proposito di una causa Wirecard e della fisica quantistica

Consulenti Brillanti

Informazioni sui revisori finanziari di Wirecard e sul gioco degli scacchi

Carta della Baviera

A proposito di un germanico Wirecard Poker

BaFin il tredicesimo

Una giornata del 13 aprile al comitato investigativo di Wirecard

Un Server Spagnolo

A proposito di Scytl e di un computer elettorale a Francoforte

Il colpo di stato della stampa demagog

A proposito di un colpo di stato austriaco dalla Germania

Un colpo affollato

Informazioni su Crowdstrike e le permetterò analisi IT



© 2022 Sun24 News - Tutti i diritti riservati

I crediti vanno a ipstack.com

Valuta questo articolo
    
Grazie !
o lascia un commento
Spedire